Una delle impastatrici più usate nei panifici e nelle pizzerie è l’impastatrice a forcella . Questa impastatrice è dotata di un’unica frusta ovale che gira su se stessa avvolgendo e tirando l’impasto. Il meccanismo di rotazione della forcella consente all’impasto di inglobare buone quantità di ossigeno, fondamentali per lo sviluppo dei lieviti.

1.Impastatrice a forcella 10 lt RS1282

Come le altre impastatrici a forcella è adatta ad impasti per pane, pizza, dolci da forno e tutti gli impasti duri. E’ molto silenziosa e robusta, non ci sono problemi di trasmissione delle cinghie grazie a un suo riduttore meccanico. E’ possibile realizzare 5 Kg di impasto grazie alla bacinella da 10 lt. E’ costruita per avere una massima durata nel tempo ed avere un uso intensivo.

E’ provvista di sistema di sicurezza e arresto in caso di apertura del coperchio. Due pomelli consentono di tenere sollevate sia la forcella che il coperchio per l’inserimento degli ingredienti. La forcella e la bacinella sono smontabili e lavabili. Il coperchio è trasparente con un’apertura laterale che consente l’immissione di ingredienti durante il lavoro dell’impastatrice.

PRO

  • Il coperchio ha un’apertura laterale.

CONTRO

  • Nessuno

Dimensioni 35 x 40 x 42 cm

Peso 17 Kg

2.D.O.M. Impastatrice a forcella 30 Kg

L’impastatrice è interamente in acciaio inox verniciato, con una struttura robusta che supporta: vasca, gancio e coperchio. Ottima la rotazione della forcella, che ha un andamento delicato muovendo l’impasto in modo ottimale e senza riscaldarlo.

L’impastatrice presenta un impianto elettrico a bassa tensione che risponde alle direttive europee. Gli ingredienti possono essere aggiunti facilmente attraverso la protezione.

PRO

  • Impasta senza surriscaldare

CONTRO

  • Nessuno

Dimensioni Altezza 61 cm, Larghezza 100 cm, Profondità 65 cm.

Peso 110 Kg