Immagine: Pane Frattau ricetta

Fra i primi piatti sardi più semplici, che io amo cucinare, vi è certamente il pane frattau (pane grattugiato , cioè sbriciolato). Un tempo, di sicuro, non si usavano i fogli di carasau interi ma le briciole perché è nato come piatto improvvisato dai pastori in campagna.

I pezzetti di pane che rimanevano dopo aver consumato tutte le sfoglie, in quanto il pane carasau è delicato e si sbriciola facilmente, si mettevano sul piatto, si bagnavano e condivano con il sugo di pomodoro e del buon pecorino stagionato. A completamento del piatto un uovo in camicia, che sicuramente è stato inserito in tempi più recenti.

Adesso vediamo la ricetta per ricreare il piatto tipico.

Ingredienti del Pane Frattau

  • 3 fogli di pane carasau
  • Salsa di pomodoro q.b.
  • 1 uovo
  • Pecorino Sardo o vaccino stagionato q.b.
  • Acqua
  • Olio d’oliva evo
  • Sale q.b.
Immagine: pane frattau ingredienti

Preparazione del Pane Frattau

Ci vuole veramente poco per preparare questo piatto semplice quanto delizioso.

  • Innanzitutto si prepara il sugo, soffriggendo cipolla, aglio, prezzemolo, si aggiungono i pomodori freschi già passati con un buon frullatore a immersione e si lascia cuocere per circa 15 minuti.
  • Si mette a scaldare in un’ampia padella, meglio se una buona padella antiaderente, con abbondante acqua leggermente salata, senza portarla a ebollizione.
  • Si tagliano i fogli di pane carasau in grossi pezzi. Vanno immersi, un pezzo alla volta si immerge SOLO per un ISTANTE nell’acqua, poco più che tiepida e si dispone sul piatto, possibilmente caldo.
Immagine: pane carasau
  • Su ogni pezzo si mette un po’ di sugo di pomodoro e del pecorino. Se possiedi una buona grattugia, meglio se il formaggio è grattugiato al momento.
  • Ripetere l’operazione con le altre sfoglie fino a formare almeno quattro strati o più.
  • Nel frattempo si porta a bollore in un tegamino dai bordi alti l’acqua per preparare le uova in camicia, un uovo per piatto.
  • Adagiare l’uovo in camicia sull’ultimo strato, e servire il piatto in tavola.

A questo punto, si potrà gustare questo semplice piatto tradizionale della Sardegna in tutta la sua bontà… buon appetito!

Consigli per fare l’uovo in camicia

  • Nell’acqua per l’uovo metti due cucchiai di aceto.
  • Quando l’acqua arriverà a bollore, con un mestolo forma un vortice nell’acqua stessa e solo allora verserai l’uovo sgusciato al centro del vortice per due minuti. In questo modo l’albume non si sfilaccerà una nuvola bianca con all’interno il tuorlo morbido e cremoso.
  • Cuoci un uovo alla volta per due minuti.
Immagine: uovo in camicia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.